Alldocube iPlay 40 recensioni, opinioni e commenti

Il migliore tablet economico del 2021? Alldocube iPlay 40, il tablet dai pochi compromessi e dalle tante certezze con caratteristiche tecniche perfette per chi cerca il device per un utilizzo globale.
Dotato di uno schermo da 10,4 pollici in risoluzione 2K, Android 10, processore UNISOC T618 con 8 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione, modulo LTE con doppia sim (oppure una sim più slot di espansione memoria) e tanto altro.
Il costo si aggira intorno ai 190 euro se si acquista dalla Cina oppure 250 euro se si sceglie la garanzia di consegna, e non solo, di Amazon.

Se cerchi online “Alldocube iPlay 40 recensioni” non troverai molti risultati, il tablet è relativamente nuovo ma per la quale ti invito a inserire i tuoi le tue opinioni nella sezione dei commenti.

Design

La progettazione e qualità costruttiva del tablet Alldocube iPlay 40 sembra essere ben fatta, di alta qualità, con il corpo in plastica su entrambi i lati e il telaio, realizzato in lega di magnesio con uno spessore di 8,3 mm, molto sottile.

E’ un tablet tutto sommato leggero (474 grammi) e nonostante questo, dà una sensazione di buona resistenza agli urti.
Le sue dimensioni sono 24,81 x 15,79 cm con un peso di 474 grammi.

Sul lato superiore troviamo la porta di ricarica USB-C mentre, per me grave, manca il jack audio da 3,5 mm imponendoci di utilizzare le cuffie wireless oppure un adattatore da USB-C a 3,5 mm.
Sul lato destro sono posizionati il pulsante di accensione e i pulsanti di aumento / riduzione del volume.
Sul lato sinistro sono presenti gli slot dual SIM per due schede nano-SIM oppure nella configurazione di una singola scheda nano-SIM e una scheda MicroSD.

Nella parte frontale è presente l’ampio schermo da 10,4 pollici e una fotocamera frontale da 5 MP al centro della parte superiore per scattare selfie oppure per effettuare chat video.
Nella parte posteriore, nell’angolo in alto a sinistra, è presente abbiamo la fotocamera con risoluzione da 8 MP con sotto il flash.

I 4 altoparlanti, due in alto e due in basso, non sono di altissima qualità: il volume è un po’ alto e mancano i bassi, ma l’audio è comunque accettabile per giocare e guardare film.

Schermo 2K

Le caratteristiche dello schermo IPS 2K da 10,4 pollici dell’iPlay 40, con un’alta risoluzione di 2000×1200, sono tra quelle che mi hanno indotto all’acquisto di questo tablet.
Questa tipologia di schermo, seppur inferiore a uno AMOLED, è senza dubbio adeguato con una buona riproduzione dei colori senza distorsioni dell’immagine e luminosità sufficiente che può essere regolata automaticamente grazie al sensore di illuminazione integrato; puoi anche ottimizzare il bilanciamento del bianco per avere immagini nitide con molti dettagli sottili e un buon contrasto anche quando ti trovi all’aperto e il tablet è esposto alla luce solare diretta.

Il touch è preciso e la risposta veloce.

Nelle impostazioni è possibile selezionare la funzione E-reader per cambiare il colore dello sfondo in un tono simile alla carta per poter leggere gli Ebook; vi è, chiaramente, una differenza sostanziale rispetto al Kobo oppure al Kindle ma l’esperienza è stata gradevole e durante la lettura di alcuni capitoli di un ebook non mi sono mai affaticato la vista.

Netflix, Prime video in HD

Se cerchi un tablet esclusivamente per i servizi di streaming di Netflix, Prime Video e altri è bene che tu sappia che li potrai vedere solo in bassa risoluzione.
Questo apparato, come il 100% dei low-cost made in china, non supporta la codifica Widevine L1, di conseguenza Netflix e simili non supportano la riproduzione HD (nonostante il display FullHd) ma solamente quella SD.
I video su Youtube possono essere visualizzati fino ad una risoluzione di 1080P60 HD.

Caratteristiche e prestazioni

Alldocube iPlay 40 è aggiornato ad Android 10 con la presenza di tutti i servizi Google con un launcher semplice ma soprattutto senza quelle tanto odiate app preinstallate del produttore che risultano impossibili da eliminare e piene di pubblicità.

Gli 8 GB di ram LPDDR4X sono perfetti per il multitasking in quanto permettono di aprire, e gestire, molte applicazioni allo stesso tempo e mantenerle in esecuzione in background; ne ho avuto conferma dall’utilizzo intensivo al quale l’ho sottoposto nei primi giorni, riscontrando sempre un’ottima velocità e fluidità nell’utilizzo anche grazie alla capacità di archiviazione di 128 GB.

Una considerazione doverosa è da fare sulla possibilità di archiviazione di questo tablet con la possibilità di espandere la sua memoria tramite una scheda Micro SD fino a 2 TB.

Ho utilizzato il tablet Alldocube iPlay 40 per vedere video su Youtube, social (Facebook e Instagram in primis), varie app e ascolto di musica con i quattro altoparlanti integrati, mio figlio lo ha stressato installando decine di giochi e la resa grafica così come l’esperienza di gioco sono state, parole sue, entusiasmanti!
Il tablet ha funzionato in modo efficiente e senza affrontare alcun problema come, ad esempio, l’arresto improvviso delle applicazioni.

Il processore è octa-core, la CPU Tiger T618 contiene infatti 2 core Cortex-A75 da 2.0 GHz e sei core Cortex-A55 – da 1,8 GHz oltre al Bifrost Mali G52, una GPU che garantisce un livello di qualità grafica ottimo durante le sessioni di gioco e prestazioni soddisfacenti per ogni tipologia di utente.

La batteria Li-Po da 6000 mAh non è entusiasmante se ne facciamo un’utilizzo costante, ho sperimentato una durata di sole 4 ore mentre per un uso moderato si raggiungono le 7-8 di durata.
Un aspetto negativo è dato dalla durata della ricarica la quale, non essendo rapida e supportando solo 10W, può impiegare circa 4 ore per caricare completamente la batteria.

Fotocamere

Quando si acquista un tablet di questa tipologia sappiamo di sicuro che il comparto fotografico sarà pessimo e Alldocube iPlay 40 lo conferma!
Il sensore primario è da 8MP e permette la registrazione video a 720p, il sensore anteriore per i selfie è da 5MP e le videochiamate a 480p.
La qualità è veramente bassa ma non è per le fotocamere che si acquista questo tablet!

Connettività Wi-Fi e LTE 4G

Le opzioni di connettività per questo tablet includono una rete Wi-Fi ad alta velocità (2,4 GHz / 5 GHz), il modulo 4G LTE multibanda, Bluetooth 5.0 e GPS.
La qualità del Wi-Fi è più che buona e con la fibra nei paraggi è velocissimo nell’aprire pagine e contenuti, qualche problema in più rispetto al mio smartphone Samsung nella distanza di copertura dal router Wind.
La presenza del modulo 4G LTE, uno dei motivi per i quali ho acquistato questo tablet, permette di utilizzare il tablet anche per telefonare o, più realisticamente, di collegarsi alla rete tramite una sim dati e non utilizzare il proprio smartphone come hotspot.
E’ presente Bluetooth 5.0 e il GPS che non ho ancora testato per la navigazione in auto.

Alldocube iPlay 40 acquistare al miglior prezzo

IPlay 40 è disponibile online su Aliexpress, Banggod, Ebay e Amazon.
Ho scelto Amazon per la consegna garantita in un giorno a fronte di un prezzo di circa 250 euro

Alldocube iPlay 40 recensioni finali

Alldocube IPlay 40 rappresenta la scelta perfetta per chi vuol avere un tablet per tutta la famiglia, dai ragazzi che lo utilizzano per la DAD e per i giochi ai genitori per vedere una serie o leggere un libro.
Come già anticipato, la mancanza del jack cuffie, la ricarica lenta, Netflix e Prime video in bassa risoluzione costituiscono il compromesso col basso costo di questo apparato.
Personalmente mi ritengo completamente soddisfatto.

Total
0
Shares
7 commenti
  1. Leggo un po’ dappertutto recensioni positive su questo tablet, quasi quasi mi convinco e lo prendo anch’io.

  2. Grazie Lorenzo!
    50 euro non mi cambiano la vita soprattutto se devo fare un acquisto che mi deve garantire di non rimanere impallato se apro più pagine di Chrome o varie app.
    Penso che andrò ad acquistare l’Iplay40 sperando vada tutto bene!

  3. Ciao Lorenzo,
    cercavo una recensione imparziale e veritiera su questo tablet e devo dire che il tuo entusiasmo è quasi contagioso!
    Sono indeciso tra questo e il Teclast M 40 che pur essendo inferiore permette di risparmiare circa 50 euro.
    Sono indeciso!!!
    Che cosa mi consigli?

    1. Ciao Carlo, non è semplice darti una risposta perché se quelle 50 euro, per te, non fanno una gran differenza ti consiglio di scegliere l’IPlay 40 che è superiore per molte caratteristiche all’M 40 il quale, a onor del vero, è comunque un buon prodotto per quella fascia di prezzo.
      Buona scelta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo Precedente

Moneyfarm opinioni 2021 con recensioni e commenti sulla mia esperienza di investimento e risparmiatore in ETF

Articolo Successivo
Kobo Libra H20 recensioni

Kobo Libra H20 recensioni e opinioni