Da IWBank a Fideuram, i problemi della migrazione!

Per tutti i clienti di IWBank questi sono giorni davvero frenetici e per alcuni, il passaggio a Fideuram a seguito della fusione del Gruppo UBI Banca in Intesa Sanpaolo si è trasformato in un incubo.

L’integrazione da IWBank a Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking ha comportato nei giorni, 12 e 13 febbraio 2022, la migrazione di tutti i rapporti dal sistema informativo di IWBank a quello di Banca Fideuram con, dal 14 febbraio 2022, iniziali problemi di accesso e di operatività per la clientela ex-IWBank.

Per chi come me, cliente dal 2007, aveva un conto “banking” ma, esclusivamente, utilizzato per fare trading attraverso la piattaforma proprietaria QuickTrade al primo accesso si è ritrovato senza l’abilitazione ad operare (era risaputo) ma con la piattaforma di Fideuram, denominata Alfabeto, completamente inadeguata alle necessità.

Passaggio da IWBank a Fideuram

Totalmente inadeguata si è rivelata anche l’assistenza IWBank, completamente assente per telefono e tramite email: ho calcolato più di due ore complessive di attesa alle mie chiamate con la linea che, dopo un determinato lasso di tempo, cadeva senza che potessi parlare con un operatore.

Personalmente, non operando più in day trading, ho sofferto meno di altri i problemi riscontrati ma ci sono state delle situazioni di grave disagio che hanno spinto alcuni clienti a meditare di andare per vie legali.

Per quel che mi riguarda, sperando in un ritorno veloce alla normalità, ho già effettuato la richiesta di apertura del “conto trader” per poter tornare ad operare con QuickTrade: sono in attesa di ricevere una chiamata da un operatore per verificare la mia identità e completare il processo di apertura ma temo, purtroppo, che la tempistica non sarà breve.

2022-02-18
Tra i tanti problemi riscontrati segnalo anche l’impossibilità di effettuare bonifici in uscita sotto la soglia giornaliera consentita.

Ho parlato con l’addetta Fideuram lato banking (tempi telefonici di attesa “umani”) ma non è stata in grado di capire l’origine del problema. Si è, comunque, dimostrata disponibile e interessata a risolvere il problema contattandomi telefonicamente per aprire una segnalazione e raccogliere i dati del bonifico bloccato.

2022-02-21
Della segnalazione del 18 febbraio nessuna notizia, in compenso ho contattato il call center al numero 800 991 188 per avere informazioni sulle minusvalenze ancora non visibili.
Dopo 25 minuti d’attesa l’addetta m’informa che: “le minusvalenze saranno valorizzate nei prossimi giorni“.
Domando: “Ok, ma indicativamente quando?“.
Risposta :”nei prossimi giorni!“.

2022-02-24
All’ora di pranzo ricevo una telefonata da un prefisso di Torino, è un addetto di IWBank che mi contatta per procedere all’identificazione per l’apertura del conto Trader.
Mi riferisce che non hanno ricevuto copia del mio documento identità, gli rispondo che in fase di registrazione il sistema mi ha riconosciuto (attraverso il numero di cellulare inserito) come persona già conosciuta (documento che ho aggiornato a metà del 2021) ma chiede in ogni caso d’inviarne copia.
Concordiamo di aggiornarci per il 28 febbraio.

2022-02-25
Navigando in rete sulle problematiche riscontrate nel passaggio da IWBank a Fideuram, alla ricerca di ulteriori commenti e opinioni di clienti, mi sono imbattuto nella pagina dedicata a IWBank su Trust Pilot (un sito di recensione su siti e servizi).
Scorrendo le varie recensioni si ritrovano gli stessi problemi denunciati anche nei commenti, il risultato per IWBank non è confortante.

2022-02-28
Poco dopo le 12:30 ricevo la telefonata di IWBank, o almeno penso considerato l’appuntamento concordato in precedenza e il prefisso 011, alla quale non riesco a rispondere.
Purtroppo il numero chiamante è irraggiungibile.

2022-03-07
Nella prima mattinata mi arriva una nuova chiamata da IWBank, l’operatore mi comunica l’indirizzo email del servizio clienti di IWBank su Fideuram dedicato al quale inviare la copia in JPG della mia carta d’identità.
Mi viene assicurato che la procedura sarà molto veloce e che riceverò un nuovo contatto per finalizzare la procedura.

Con un’accelerazione che non mi aspettavo all’ora di pranzo ricevo la telefonata di IWBank con la conferma della ricezione della mail e “l’intervista” per preparare la documentazione contrattuale da firmare elettronicamente.
Conclusa la telefonata mi arriva, dopo pochi minuti, l’SMS di conferma e i dati per collegarmi all’area di Fideuram dedicata ai nuovi conti per prendere visione e confermare le condizioni contrattuali.

La procedura si conclude con la conferma di Fideuram di aver preso in carico la pratica, dopo che la banca avrà eseguito tutti i controlli necessari, riceverò un SMS con le coordinate IBAN del nuovo conto aperto.

Il conto corrente appena sottoscritto resterà in stato “bloccato” e per sbloccarlo dovrò effettuare un bonifico europeo entro 30 giorni seguendo le istruzioni che riceverò tramite mail.
Scaduto il termine, la Banca procederà unilateralmente alla chiusura della posizione. Successivamente al ricevimento del bonifico, tutta la documentazione firmata sarà inviata tramite mail al mio indirizzo di posta.

In meno di un’ora la banca mi conferma l’attivazione ed il nuovo IBAN, effettuo il bonifico di riconoscimento e attendo di poter essere pienamente operativo.

2022-03-09
Seppur con un po’ di difficoltà, e molta confusione generata da parte del call center Fideuram che non mi ha detto che il codice cliente sarebbe rimasto invariato così come il pin per l’accesso, il nuovo conto è online.

A questi punti è necessario chiudere il conto “banking” e trasferire i titoli al conto “trader”.

2022-03-10
Il conto è aggiornato all’8 marzo e non vedo il giroconto effettuato ieri.
Non ci siamo!

2022-03-11
Il conto è aggiornato al 9 marzo, sempre con un ritardo di 2 giorni, il customer care mi dice che vede il giroconto tra le partite prenotate e che dovrebbe essere attivo da domani.

2022-03-18
Anche in risposta a chi mi ha contattato privatamente, informo che le minusvalenze dovrebbero essere visibili tra una settimana. Questo è quello che è emerso dalla telefonata odierna con il customer care.
Ho dato disposizione per effettuare il trasferimento del dossier titoli dal conto banking al conto trading.

2022-03-20
In serata ricevo una mail da parte di un ex cliente di IWBank passato a Fideuram:
Carissimo Lorenzo,
Ho letto il tuo blog! Sto vivendo un vero incubo.
Tutto quello che hai scritto è vero!
Dopo tante telefonate e richieste ancora non sono riuscito a vedere i miei fondi di investimento sul mio conto.
Non solo! Ho aspettato un po’. Mi son detto, avranno bisogno di un po’ di tempo.
Venerdì mi ricollego al mio account e mi vedo delle operazioni strane: 5 dei miei fondi sono scomparsi.
Nei movimenti appare la descrizione 64-Cessione totale quote.
Ora non so cosa significhi.
Nessuno mi ha saputo dire niente in tre giorni di telefonate. Dicono che devo contattare il “gestito”, ma ho una paura terribile.
I fondi non risultano in uscita dal mio conto, ma queste operazioni cosa significano non lo so! Forse tu ci capisci qualcosa? Non so cosa pensare.
Non penso che qualcuno sia entrato nel mio conto, ma la paura c’è.
Domani dovrei richiamare di nuovo. Mi hanno detto che ci dovrebbe essere qualcuno per chiedere informazioni, ma sono davvero preoccupato.
Scusami, spero tutto si risolva bene. Volevo condividere.
Un caro saluto

2022-03-21
Sul fronte dei fondi scomparsi mi arriva un aggiornamento:
Caro Lorenzo,
stamattina sono riuscito a farmi passare il “banking”, quelli che mi avrebbero dovuto spiegare la mia situazione.
Invece no!
L’operatrice, Maria, ha aperto un ticket, facendomi sapere che non sono il solo in questa situazione. Ho chiesto il motivo perché non sapevano spiegarmi l’accaduto.
Nessuna spiegazione.
Ho chiesto come mai, considerato che non ho un consulente, le operazioni risultavano effettuate dal mio “private banker”.
Ho chiesto: chi è questo private banker?
Niente! Nessuna spiegazione!
Ho fatto aprire il ticket, il secondo e ho chiesto quali potevano essere i tempi affinché la mia situazione venisse regolarizzata.
Nessuna indicazione!
Come si dice: siamo davvero alla frutta!!!
Secondo te avere il consulente mi potrebbe aiutare?
Un caro saluto e incrociamo le dita!
Erano i risparmi di mezza vita! 🙁

Sono basito, rispondo che un consulente può aiutare nel decidere su che cosa investire ma non credo proprio per riesca a far apparire nuovamente i fondi scomparsi.
Se la questione non si risolve credo che sarà necessario, preventivamente, rivolgersi all’Arbitro Bancario Finanziario e mettersi nelle mani di un legale.
Mi hanno scritto molti in privato, più di quanti mi aspettassi, ma nessuno ha mai lamentato la scomparsa di azioni, obbligazioni , ETF o quant’altro.

2022-03-22
Trasferimento del dossier avvenuto ma con errori nei pmc, Fideuram m’informa che ne è a conoscenza e che i prezzi medi di carico verranno allineati nei prossimi giorni.

2022-03-24
Dal fronte dei fondi scomparsi, buone notizie!
Caro Lorenzo,
stamattina ho ricevuto una telefonata che mi annunciava la soluzione del problema.
Dalla scoperta dell’anomalia avvenuta venerdì scorso a oggi, sono passati circa sei giorni.
Li ho tempestati di telefonate e reclami onde evitare rilassamenti, ma alla fine hanno sanato l’irregolarità. Ti ringrazio per i consigli.

2022-03-25
Non avendo ricevuto alcun aggiornamento per i PMC dei titoli su conto trading invio una PEC a IWBank/Fideuram:
Gentili Signori,
nella telefonata intercorsa il 22 marzo col Vostro Customer Care, e in riferimento all’avvenuto trasferimento dei titoli dal dossier n. XXXXXXXXX al dossier XXXXXXXXX , mi è stato riferito come il problema dell’incongruenza dei PMC dei titoli fosse, essenzialmente, di visualizzazione.
Pur avendo ricevuto l’assicurazione verbale che i PMC, qualora desiderassi effettuare operazioni di vendita, sarebbero considerati fiscalmente corretti sono qui a richiedere il loro allineamento a quelli, effettivamente, in essere prima del trasferimento, inclusi i valori dei cambi per quelli in valute non euro“.

2022-03-28
Abbastanza frustrante, pmc sempre sballati e impossibilitato ad operare.
Mi dispiace anche per la gentile addetta del Customer Care con la quale scorriamo alcuni titoli per vedere le differenze dei pmc, inizialmente mi dice che ci vorranno ancora alcuni giorni per poi lasciarsi sfuggire, su mia preghiera, che l’inserimento manuale dei dati potrebbe avvenire anche entro stasera.
Chi vivrà…

2022-03-30
Sono ostaggio di IWBank/Fideuram, liberatemi!
Questa situazione dei pmc ha, però, un risvolto positivo: mi ha dato la possibilità di operare con Directa e la sua piattaforma Dlite la quale, all’inizio, mi appariva così basilare rispetto alla Quick Trade ma adesso, con più tempo a disposizione e una maggiore comprensione del funzionamento, mi sta riservando notevoli, e piacevoli, sorprese…

17:13 Magia, i pmc sono stati allineati!

2022-03-31
Da un controllo un po’ più approfondito mi rendo conto che, sfortunatamente, i pmc di alcuni titoli sovranazionali (EIB TF 5,5% GE23 MXN e EIB TF 8,5% ST24 ZAR) sono vicini allo 0 prospettando un ingente profit (purtroppo solo virtuale).
Ho nuovamente contattato il Customer Care chiedendo l’allineamento.

Total
7
Shares
53 commenti
  1. telefonate su telefonate, richieste in chat e per email al servizio assistenza e ufficio reclami. Niente di niente. Ho venduto tutto e sono andato in banca fisica per spostare il denaro perchè il bonifico online non era possibile. Non ho spostato i titoli proprio per non sapere a chi chiedere dove fossero finiti. In banca mi hanno detto che la colpa non è della banca ma mia perchè non avevo scelto un broker dedicato. Chiaramente mi è stato detto che io ho gestito male l’operazione. Avevo un solo conto trading agli inizi di IWbank, con una furbata la banca ha poi diviso i conti (trading e banking) raddoppiando in un sol giorno i conti clienti. Adesso mi trovavo due conti IWbanking uguali uno per “gli investimenti” e l’altro per la gestione della carta, stipendio e delle utenze. Questa mattina mi arriva la prima risposta per email. Le fiscalità saranno visibili indicativamente entro metà Aprile. La proposta è aprire un conto tradin evolution non cointestabile. Sono con una banca (una di quelle menzionate da altri sopra) dove con un conto solo cointestato si fa banking e trading. pago un po’ di più a commissione ma non certo i 28 Euro a ordine di IWbank

    1. Broker dedicato? Ma a chi avevi spostato il dossier, alla COOP?
      Sullo sdoppiamento dei conti non sapevo, come la maggior parte io sono stato trasferito a un conto banking con costi di commissione assurdi.
      Probabilmente adesso sei con Fineco, un altro pianeta rispetto a Fideuram anche se le commissioni non sono quelle vecchie IW

  2. Ciao a tutti, volevo solo lasciare la mia opinione personale di chi è stato cliente (ed ex azionista) per tanti anni.
    Come avete visto il “giocattolino” si è rotto e il trasferimento a Fideuram ha messo in chiaro quello che già era visibile anche nei mesi precedenti.
    La mia idea è che hanno pensato che inglobando la clientela in quella pseudo piattaforma che si chiama Alfabeto tutti sarebbero stati zitti e buoni ma, lo avete visto, non è stato così.
    Io sto per venire via perché quello che ho passato in questo mese e mezzo non l’auguro nemmeno al mio peggior nemico.
    La scelta è tra Fineco e Directa, non vedo alternative.

    1. è quello che hanno passato tutti. Fiscalità non si vedono e mi chiedo chi sia in grado, o sia stato così attento da tener conto delle fiscalità. Mi piacerebbe capire chi ha un’idea esatta di quel che può disporre per investire. Chi ha plusvalenze potrebbe addirittura avere da pagare cifre che ha poi reinvestito e da disinvestire in fretta.

  3. Davvero, ma come si fa a operare se i pmc sono sbagliati? E poi ti fidi di quello che ti dice l’assistenza? E se volessi spostare i titoli e me li ritrovo errati anche con la nuova sim con chi me la prendo?
    Posso capire tutto ma dopo le segnalazioni che ho letto hai fatto direi che hanno passato il segno.
    Buona fortuna… anzi no!!! Tanta fortuna!!! Mi sa che ne avrai bisogno

    1. me lo hanno detto per un mese e questa mattina mi scrivono (prima volta) che entro metà Aprile sarà tutto a posto. Prima si doveva sapere a metà Marzo, poi entro Lunedì, entro le 17 di domani ecc. senza risultati. Con tutte le telefonate fatte, ieri mi dicono risulta solo una chiamata per sapere dove sia una filiale fisica in città (alla faccia delle telefonate registrate). Mi chiedo se tutto questo sia dovuto solo a tempi tecnici o siano in atto rivolte interne del personale trasferito a forza da una sede/città all’altra.

  4. Anch’io, vecchio cliente iw, ho aperto un c/ trader e nonostante mille telefonate e l’apertura di un ticket non sono ancora riuscito ad ottenere il trasferimento titoli da un conto all’ altro ed è passato già quasi un mese di inoperatività

    1. Il trasferimento al conto trader è stato veloce, sono inattivo perché ho paura ad operare con prezzi di carico sbagliati.
      Se ci fossero problemi nei loro sistemi dovrei poi ricostruire i PMC perdendo tempo e quella, poca, pazienza rimasta.

  5. Ciao Lorenzo,
    ho letto questo articolo sin dall’inizio perché anche io sono un correntista Fideuram con le stesse problematiche da te minuziosamente descritte.
    La recensione dopo più di un mese dal passaggio da IW a Fideuram non è del tutto positivo.
    Ti confido che non mi sono ancora abituato ad Alfabeto e all’incremento dei costi commissionali tanto che aprirò un conto trading come hai fatto tu.
    Vedo che stai avendo problemi anche nel trasferimento dei titoli per i prezzi di carico e non deve essere simpatico.
    Ti seguo per vedere come va a finire e poi decido.
    Andrea

  6. Ora siamo arrivati alla scomparsa dei fondi! Da non credere!!!
    E io che speravo che tutto si fosse riallineato.
    Ma le minus???

  7. Ciao Lorenzo, ho visto che continui a restare con fideuram ma sei passato al conto trader.
    Mi confermi che sono le stesse condizioni di quello che avevamo con iwb?
    La piatta è sempre la quicktime? se sì, hai notato problemi di aggiornamento?
    grazie

    1. Ciao Francesco,
      le condizioni sembrano le solite del conto prima del passaggio così come la QuickTrade (QuickTime è una piattaforma multimediale proprietaria sviluppata e distribuita da Apple), non l’ho utilizzata molto perché sono in attesa della migrazione dei titoli.

  8. Ragazzi MA LE MINUS???
    Con IWBANK erano sempre disponibili ma con FIDEURAM sono sparite!
    E io come faccio a valutare se mi conviene o meno vendere un titolo se non so quante minus devo recuperare????
    Da uscirne pazzi!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo Precedente

Interpello Superbonus 110% bifamiliare con impianti in comune

Articolo Successivo

Fineco, Banca Sella e WeBank: qual è il migliore conto trading?