MENU

3.975 visite • Inserito nella categoria: Acquisti online, BlogCommenti (1)

Una ricaricabile senza canone e abbonamento mensile, PosteMobile 6xtutti

Dovendo rimpiazzare la mia sim Nòverca a causa dell’interruzione del servizio, come terza scheda per il mio Acer Liquid E700, ho iniziato a cercare per una soluzione low cost senza alcun canone mensile di Wind o di altro operatore che utilizzasse la sua rete.
Wind non ha più offerte simili ma, cercando attentamente online, ho scoperto che da quasi un anno PosteMobile è passata dalla rete Vodafone a quella di Wind diventando un Full Mobile Virtual Network Operator (Full MVNO) con i suoi 3 milioni di clienti attivi.
L’offerta adatta alle mie necessità si chiama 6xtutti ed è attivabile esclusivamente dal sito web di PosteMobile per tutti coloro che acquistano online una SIM richiedendo su questa la portabilità del proprio numero di cellulare da altro operatore, nel mio caso Noverca.
Le condizioni sono ottime, nessun canone mensile esclusa naturalmente la ricarica annuale pena la decadenza della scheda ed una tariffa di 6 centesimi verso tutti, fissi e mobili nazionali, per le chiamate ed SMS ma con lo scatto alla risposta di 16 centesimi.
L’acquisto, come detto, è perfezionabile solo sul web al costo di 15 euro che verranno poi accreditati come traffico telefonico, la sim è acquistabile tramite conto corrente BancoPosta, BancoPosta Click o Postepay, le carte di credito abilitate o contrassegno con pagamento in contanti alla consegna.
La tempistica di ricezione del plico con il materiale è veloce, di norma pochi giorni, ed il contratto incluso deve essere compilato ed inoltrato con la busta preaffrancata già presente.
Per l’attivazione della scheda, nel mio caso, sono occorsi 5 giorni lavorativi dalla spedizione del contratto.

Articoli che potrebbero interessarti sullo stesso argomento o similari

Un commento a questo articolo

  1. Claudio Guglieri ha detto:

    Salve,
    Se non ho Bancoposta o Postepay posso egualmente acquistare questa Sim via altro utente iscritto alle Poste o il contratto che viene inviato è solo al possessore del BancoPosta? Pensavo di poter firmare il contratto a mio nome e col numero personale.
    Grazie.
    Claudio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *