Trovare l’indirizzo PEC di un’azienda sul web, come fare e dove cercare…

trovapecjpg

Ho preso l’abitudine a contattare i miei interlocutori (aziendali e/o istituzionali) attraverso la PEC, ovvero la posta elettronica certificata, che ha lo stesso valore legale di una raccomandata con avviso di ricevimento tradizionale.
Quello che mi viene detto al telefono non ha valore, la risposta: “no, non l’abbiamo ricevuta, è sicuro di averci inviato una email al nostro indirizzo?” è superata, con la PEC ho la certezza di provare che ho inviato un messaggio e, a differenza della raccomandata postale, anche il contenuto.
Tutti coloro che lavorano devono avere e dichiarare una PEC: i professionisti, da novembre 2009 nei confronti degli ordini e i collegi ai quali cui sono iscritti, le società, quelle nuove all’atto dell’iscrizione al Registro Imprese e da novembre 2011 le altre, le ditte individuali compresi gli artigiani, devono dichiarare la casella PEC al momento dell’iscrizione al Registro Imprese e da fine Giugno 2013 le altre, oltre naturalmente alle pubbliche amministrazioni.

Ma dove posso trovare l’indirizzo PEC di qualcuno?
Non sussistendo ancora, in modo esplicito, l’obbligo di pubblicazione della PEC negli atti, nella corrispondenza e sulla pagina web del proprio sito ci viene in aiuto un sito internet, inipec.gov.it la risorsa online all’interno della quale cercare indirizzi PEC di imprese e professionisti.

pec1

La ricerca è suddivisa per professionisti ed imprese, bastano pochi e semplici parametri per conoscere l’indirizzo PEC; i principali, e alla portata di tutti, sono il cognome, la provincia e l’ordine di appartenenza per i professionisti ed il nome, oppure una sua parte, e la provincia per le imprese.

Lorenzo Tomada
Lorenzo Tomada
Un blog personale attraverso il quale condividere esperienze, consigli, trucchi, idee e tutto quello che ritengo utile ed interessante.
Commenta questo articolo