MENU

2.432 visite • Inserito nella categoria: SpamCommenti (0)

Offuscare l’indirizzo email e proteggersi (parzialmente) dallo spam

Come e forse più del telemarketing anche lo spam può rivelarsi una questione di difficile soluzione anche se la tecnologia, ed alcuni accorgimenti tecnici, ci vengono incontro per facilitarci la vita.
Lo spam è, in estrema sintesi, l’invio ad un indirizzo di posta elettronica di posta non sollecitata.
Può essere una pubblicità di un integratore alimentare, la truffa di qualche generale africano che deve far sparire 20 milioni di dollari e ci contatta per un aiuto ben remunerato oppure l’invio da parte di qualche azienda di offerte e pubblicità.

Per inviare lo spam, chi lo effettua, deve avere una lista di indirizzi email; questi vengono acquistati da aziende specializzate oppure carpite manualmente, ovvero visitando i siti web e copiandoli, oppure utilizzando dei software denominati spider che “entrano” all’interno delle pagine web dei siti che scansionano e salvano in automatico tutte le email.

Con un po’ di attenzione è possibile preservare il proprio indirizzo dagli attacchi degli spammer, in questo articolo vorrei suggerire a chi ha un sito web con l’email ben visibile all’interno delle pagine di utilizzare.

Da molti anni utilizzo questo sistema per combattere lo spam nei miei portali e nei siti dei clienti; utilizzo risorse online che in automatico convertono l’indirizzo email in un codice, non riconoscibile dai software, che viene trasformato e reso visibile a tutti nella pubblicazione online.

info@mionome.it è, ad esempio, un indirizzo che è stato generato da un’applicazione php che può essere cliccato per aprire Outlook o altro sistema di gestione della posta e che, come illustrato, non viene carpito dagli spider.

Online ci sono decine se non centinaia di programmi adatti a questo scopo, alcune volte utilizzo http://www.fingerlakesbmw.org/main/flobfuscate.php (non per niente è al primo posto su Google per la keyword “obfuscate email“); è intuitivo e permette di generare l’indirizzo email senza collegamento oppure con il collegamento scegliendo un nome che può essere lo stesso indirizzo, vedi l’esempio precedente, oppure un altro come Scrivimi oppure Contattami

Articoli che potrebbero interessarti sullo stesso argomento o similari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *