MENU

9.284 visite • Inserito nella categoria: BlogCommenti (6)

OBI, la strana strategia di marketing ed il taglia legna

Oggi voglio condividere l’esperienza avuta con l’ufficio marketing e comunicazione di OBI, la famosa catena del fai da te presente un po’ in tutta Italia, in merito all’acquisto di un loro prodotto.
Il 16 ottobre scorso, recatomi presso il negozio OBI di Montecatini Terme vengo “rapito” dalla visione di un taglia legna, oggetto che avrebbe potuto semplificarmi, non poco, lo smaltire i resti delle future potature di olivi e altri tagli invece di andare sempre e solo di sega a motore.
2012-10-06 09.43.21
2012-10-06 09.43.04
Il prezzo è ottimo, ci avviciniamo al mio compleanno ma restano in me alcuni dubbi sulle caratteristiche del taglia legna e sulla possibilità del “soddisfatti o rimborsati” proposto da OBI, tanto da decidere di contattare l’azienda attraverso il sito.

Scrivo la seguente email:

Buongiorno,
avrei intenzione di acquistare il prodotto in oggetto al prezzo attuale di euro 229,00 i.i. per segare legna del bosco e rami d’ulivo di spessore limitato.
Essendo principalmente interessato a quest’ultimi ho il dubbio che la macchina possa rivelarsi poco performante, o non idonea allo scopo, chiedo la conferma del servizio da me sintetizzato in “soddisfatti o rimborsati” descritto alla pagina 8, proprio sotto l’articolo al quale sono interessato.
Resto in attesa di un gentile cenno di riscontro e colgo l’occasione per porgere distinti saluti,
Lorenzo Tomada

Sono solito rispondere alle email che ricevo in tempo reale e mi aspetto lo stesso trattamento da aziende come la OBI.

La mia attesa è stata prolungata, un mese e due giorni per l’esattezza.

Il 14 dicembre 2012 OBI mi risponde così:

Gentile Sig. Tomada,
La ringraziamo per aver contattato il Servizio Cortesia OBI e ci scusiamo infinitamente per il grave ritardo con il quale Le rispondiamo.
Speriamo abbia potuto soddisfare la Sua richiesta recandosi presso il Punto Vendita OBI a Lei più vicino, in caso contrario non esiti a contattarci in modo da trovare la miglior soluzione alla Sua necessità.
Scusandoci ancora per l’attesa protratta, Le inviamo cordiali saluti e speriamo di annoverarLa a lungo tra i nostri affezionati clienti.
Distinti saluti / Best regards

Infoitalia
Ufficio Marketing e Comunicazione

Ma che risposta è questa? Ed i miei dubbi? E fidelizzare il cliente mantenendo lo stesso prezzo per l’offerta ormai scaduta?

Articoli che potrebbero interessarti sullo stesso argomento o similari

6 commenti a questo articolo

  1. Andrea ha detto:

    Ciao..ma poi l’hai comprata?
    L’ho vista anche io ieri..e volevo sapere, se possibile, come ti trovi con questo aggeggio…
    GRAZIE!

    • Lorenzo Tomada ha detto:

      Ciao Andrea, alla fine non l’ho acquistato perché non sono convinto al 100% che possa fare al mio caso…
      Attualmente utilizzo un cavalletto in metallo porta legna con l’attacco a morsetto per la sega elettrica; funziona benissimo ma dobbiamo essere in due per poter operare in assoluta sicurezza in quanto la legna tende a “saltare” se non viene trattenuta manualmente.
      In due persone, caricando più tronchetti, riusciamo a velocizzare il lavoro considerando anche il fatto che il cavalletto è dotato di un’estensione che consente di poter scegliere la misura dei tagli ed “incassettarli” in breve tempo (utilizziamo le cassette per la raccolta delle olive).
      Vorrei un taglia legna come quello di OBI ma che consentisse di applicare una sorta di gabbia sopra i vari legni per poter operare da solo senza il pericolo del quale ti ho parlato.
      Tieni conto, in ogni caso, che nel mio caso taglio quasi esclusivamente i resti delle potature, con una diametro superiore a 3 cm e non grandi rami o tronchi.
      Se riesco a trovare, oppure a costruire, quello che ho in mente ti terrò aggiornato!

      • andrea ha detto:

        Ok…grazie per la risposta…molto gentile!!
        Aspetto news…

      • Mario ha detto:

        Ciao Lorenzo,
        ma un bel cippatore per liberarti dal peso di tutti gli scarti delle potature? Ce ne sono di tutti i tipi, prezzi e dimensioni e ti permettono di liberartene senza la necessità di incassettarli (ma quante cassette hai? Qui da me costano e non poco!).
        Comunque è solo un consiglio.
        Ciao da Mario

        • Lorenzo Tomada ha detto:

          Il cippatore potrebbe essere un’ottima alternativa ai fuochi per lo smaltimento di quegli scarti, con diametri sopra i 2,5 cm, non adatti ad essere frantumati con il mio Grillo Climber. Grazie dell’idea!

  2. Bianca ha detto:

    Per me OBI è carissimo se si compara a Leroy Merlin e soprattutto a Bricoman!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *