Hostripples.com – Recensione per ricerca fornitore di hosting. Opinioni e commenti

hostripples

Hostripples.com è un hosting provider che mi ha attratto soprattutto per la varietà di location per i suoi data center in Europa: Italia, Francia, Spagna, Portogallo, UK, Irlanda, Finlandia, Germania, Olanda, Belgio, Repubblica Ceca, Polonia e Lituania.

Un’offerta così ampia ha subito catturato la mia attenzione così come i piani Linux SSD Reseller con varie soluzioni a partire da 14 USD al mese, contratto mensile, per una configurazione con queste caratteristiche per il piano SSD RESS 2:

Web Space : 50 GB
Monthly Bandwidth : Unlimited
Free Let’s Encrypt SSL : ssd reseller
CPanel Accounts : 25
99.9% Uptime Guarantee : ssd reseller
CPanel / WHM : ssd reseller

L’offerta è interessante grazie alla possibilità di ospitare i siti su un data center nazionale e, vedendo l’icona “Live Chat” presente, decido di contattare l’assistenza e farmi dare qualche delucidazione in merito.
In pochi secondi dal click sul banner mi risponde Bishop al quale chiedo se i piani di hosting per i reseller, a me interessa in ogni caso la possibilità di assegnare un account Cpanel a tutti i siti/portali che creo, possano essere variati incrementandone le caratteristiche tecniche.
La risposta è positiva, chiedo le caratteristiche tecniche delle macchine sulle quali queste offerte vengono ospitati e la risposta è la seguente:
processor : 7
vendor_id : GenuineIntel
cpu family : 6
model : 94
model name : Intel(R) Xeon(R) CPU E3-1245 v5 @ 3.50GHz
stepping : 3
microcode : 0xba
cpu MHz : 3612.109
ma non mi specifica quanta ram è presente, se è possibile averne di dedicata e a quale prezzo…
Chiedo se il piano SSD RESS 2 verrebbe ospitato in Italia e se sì, dove, ma il data center più vicino sarebbe in Francia, anche qui senza specificare l’esatta ubicazione.

Non sono convinto, passo oltre…

Lorenzo Tomada
Lorenzo Tomada
Un blog personale attraverso il quale condividere esperienze, consigli, trucchi, idee e tutto quello che ritengo utile ed interessante.
Commenta questo articolo