Cercassicurazioni.it opinioni, commenti e recensioni. La mia esperienza

Cercassicurazioni.it

Tra i portali online che si dedicano a valutare le offerte di varie compagnie di assicurazioni RCA auto segnalo CercAssicurazioni.it, parente stretto del più pubblicizzato Segugio.it, che ho testato in occasione dell’approssimarsi del rinnovo della mia polizza assicurativa per ottenere nuove e più vantaggiose offerte economiche.
Quella che segue è la mia esperienza:

Chi è Cercassicurazioni.it
Il sito
Come fare un preventivo
I risultati
La migliore offerta
I dettagli via email
Modificare un preventivo
La mia opinione su Cercassicurazioni.it
Altre mie recensioni su comparatori e assicurazioni auto

Chi è Cercassicurazioni.it

CercAssicurazioni.it S.r.l. è un broker assicurativo che confronta online più assicurazioni RC Auto ed è controllata al 100% dalla holding Gruppo MutuiOnline S.p.A., l’azienda compara i prodotti dei propri partner tra i quali Verti, Quixa, Genialloyd, Zurich Connect, ConTe.it, Linear, Genertel, GenialClick, Prima.it, Direct Assicurazioni, Italiana Assicurazioni e Bene Assicurazioni

Il sito

Il sito internet è semplice, intuitivo e a prima vista essenziale ma se si scorrono le pagine fino al loro termine si trovano tutti i dettagli dei quali si può avere bisogno.
La presenza dei contatti è favorita dal numero verde ben impresso in alto mentre noto la mancanza di un link ai contatti o di un indirizzo email ben visibile per richiedere informazioni

Come fare un preventivo

L’esperienza è veramente facilitata, le informazioni che vengono richieste sono chiare e ben illustrate, in pochi minuti si ottengono i migliori preventivi dalle aziende partner con le quali Cercassicurazioni.it collabora.


All’inizio mi viene chiesto se sono già in possesso del veicolo oppure se sono in attesa di ritirarlo o se lo comprerò in futuro e nel mio caso, avendolo già disponibile, inserisco il numero di targa per recuperarne i dati.

La data di immatricolazione, la marca e il modello dell’autovettura sono riportati automaticamente, devono essere compilati in maniera manuale le informazioni richieste per i campi relativi all’allestimento del veicolo, che se non si ricordano si possono trovare elementi utili (cilindrata, alimentazione, KW) sul libretto di circolazione (punto P), alla presenza di un antifurto installato (nessuno, meccanico, immobilizer/elettronico, satellitare…), all’utilizzo principale che viene fatto del mezzo (tempo libero, tempo libero e casa-lavoro, lavoro), al ricovero notturno (box privato, garage pubblico, area recintata privata, in strada), all’eventuale aggiunta di una seconda alimentazione a metano o GPL che non era compresa di serie, all’anno di acquisto/ultimo passaggio di proprietà come risulta dal libretto di circolazione, alla stima della percorrenza annua in km, alla presenza gancio traino e alla tipologia proprietario, ovvero se uomo/donna o società/P. Iva.


Proseguendo, nella sezione Assicurazione mi viene chiesto di indicare la data di decorrenza della nuova polizza, ovvero la data a partire dalla quale si attiva la nuova copertura assicurativa, la compagnia di provenienza (dal 1 gennaio 2013 è abolito il tacito rinnovo e quindi non è più obbligatorio comunicare la disdetta della polizza alla vecchia compagnia), la classe CU di assegnazione (Cu sta per Classe Universale ed è indicato nell’attestato di rischio che deve essere aggiornato e disponibile nell’area personale della compagnia di assicurazioni che stiamo lasciando), i sinistri totali con colpa o paritari presenti sull’attestato di rischio e i sinistri senza colpa negli ultimi 5 anni, informazione richiesta da alcune compagnie di assicurazione e non riportata sull’attestato di rischio.


Continuando, nella sezione Proprietario devo inserire i miei dati personali (nome, cognome, il comune e indirizzo completo di residenza, la cittadinanza e lo stato di nascita, la data e il comune di nascita, lo stato Civile, se ho figli, il titolo di Studio, la professione attuale che viene richiesta perché alcune occupazioni comportano un maggior rischio di sinistri per l’auto), l’anno del rilascio della patente italiana, i punti presenti sulla patente di guida,

Se il contraente della polizza è diverso dall’intestatario, non nel mio caso, deve essere chiaramente specificato, così come le informazioni sul conducente principale che deve dichiarare di avere una patente italiana mai sospesa da 5 anni, di non aver mai preso multe per stato di ebbrezza e di non aver effettuato modifiche al veicolo.
Nel caso di ulteriori conducenti si deve specificare l’età guidatore più giovane e se vi siano patentati da meno di 2 anni.


Si conclude arrivando alla sezione Altri dati dove vengono richieste altre informazioni come il numero di auto e l’età del patentato più giovane nel nucleo familiare, il metodo di pagamento preferito (carte di credito, bonifico…), i dati di contatto, l’accettazione delle varie informative e consensi (obbligatorie le Condizioni di utilizzo e l’Informativa Precontrattuale, Assicurativa e Privacy, facoltativo il consensi privacy CercAssicurazioni.it) e l’intenzione di visualizzare anche offerte RC senza Risarcimento Diretto ottenendo ulteriori sconti.

Su quest’ultima opzione è necessario fare un po’ di chiarezza, la procedura di risarcimento può essere diretta (la più diffusa) oppure ordinaria. Nella RC con Risarcimento Diretto, in caso di incidente che coinvolge due veicoli, se non sei il responsabile del sinistro (o lo sei solo in parte), puoi richiedere direttamente alla tua compagnia il risarcimento dei danni al veicolo, alle cose trasportate e/o delle lesioni lievi.


Facendo click su “Prosegui” il sistema inizierà a cercare i preventivi proposti dalle diverse Compagnie/Partner Cercassicurazioni.i e adatti alle informazioni inserite fino a questo momento.

I risultati


Le proposte sono ordinate per prezzo e contengono le garanzie basilari, sarà possibile aggiungere ulteriori garanzie quali Infortuni del Conducente, Assistenza stradale, Tutela legale, Bonus protetto, Incendio e furto, Cristalli, Minikasko e Kasko selezionandoli dal box in alto a sinistra.
I prezzi si adegueranno alle nuove opzioni appena inserite.

Per procedere all’acquisto si dovrà semplicemente fare click sul bottone verde laterale all’offerta che porterà direttamente al sito internet della compagnia scelta; per alcune offerte è possibile richiedere assistenza all’acquisto per essere contattato da un operatore localizzato in Italia che fornirà maggiori informazioni.

La migliore offerta

I dettagli via email

Poco dopo aver visualizzato i risultati delle offerte delle varie compagnie ricevo, tramite posta elettronica, un messaggio riepilogativo da CercAssicurazioni.it nel quale viene riportato il preventivo più conveniente, le condizioni applicate e la garanzia che la proposta ricevuta verrà salvato sul sito della Compagnia per mettermi al riparo da futuri aumenti dei costi e garantire lo sconto del comparatore; i prezzi, infatti, verranno bloccati fino alla data di decorrenza indicata dopo la quale il preventivo potrebbe subire variazioni di prezzo.

Modificare un preventivo

Se la sessione sul sito è scaduta o si desidera aprire i preventivi in un secondo momento, è possibile tornare su Cercassicurazioni.it, fare click sul bottone “Cerca Preventivi” e inserire l’indirizzo email indicato in fase di elaborazione per ripristinare le offerte ricevute.
Il sistema invierà un messaggio email con, all’interno, il link per recuperare i dati relativi ai preventivi assicurativi già calcolati in precedenza per auto e/o moto in base alla data di decorrenza.

La mia opinione su Cercassicurazioni.it

L’esperienza di ricerca è stata ottima, mi sono trovato bene e la navigazione mi è sembrata intuitiva anche se avrei preferito visualizzare, o meglio trovare, un indirizzo email per un contatto via posta elettronica.

Cercassicurazioni.it è affidabile? Lo consiglierei?
Sì, senza alcuna riserva.

Altre mie recensioni su comparatori e assicurazioni auto

Oltre a Cercassicurazione.it ho recensito i seguenti comparatori e compagnie di assicurazioni per polizze RCA:
Facile.it
Quale.it
Genertel

Condivi questo post
Lorenzo Tomada
Lorenzo Tomada
Un blog personale attraverso il quale condividere esperienze, consigli, trucchi, idee e tutto quello che ritengo utile ed interessante.
Commenta questo articolo